La nostra metodologia

Lavori del futuro, talenti digitali locali e nuovi approcci educativi sono i tre pilastri principali della Social Hackademy proposta e promossa dal partenariato europeo #hackAD. La Metodologia HackAD presenta gli elementi concettuali e operativi che hanno caratterizzato il consolidamento di una buona pratica nel campo delle competenze digitali per l’innovazione sociale in un laboratorio permanente di iniziative di co-creazione digitale dal basso.

L’obiettivo principale è quello di descrivere un metodo dettagliato per la creazione e lo sviluppo di una Social Hackademy locale, in modo che possa essere trasferito e facilmente applicato nei paesi rappresentati nel partenariato e possibilmente ampliato a livello europeo.

Partendo dalla presentazione della buona pratica selezionata (Social Hackathon Umbria), la metodologia si concentrerà principalmente su (1) la realizzazione di corsi di formazione con i giovani socialmente svantaggiati, (2) l’organizzazione e la realizzazione di una Social Hackathon, e (3) l’utilizzo di una piattaforma online per la formazione dei giovani e la promozione delle comunità coinvolte.